jump to navigation

Contro il doppiaggio

Da tempo questo blog si batte contro il doppiaggio nel cinema italiano. Vi invito a leggere i post a riguardo.

Appena saremo pronti, questa pagina servirà a raccogliere le adesioni alla petizione che scriveremo insieme agli utenti.

Rimanete sintonizzati   😉

Comments»

1. Cle - June 5, 2008

Ciau! Io quando si parla di errori nel doppiaggio mi viene sempre in mente una scena di Finding Neverland, in cui, per combattere lo scetticismo del bambino che rimasto insoddisfatto dalla interpretazione che il suo cane aveva fatto dell’orso ballerino, esclama “è solo un cane…”; Jhonny gli risponde:
“È solo un cane? Che orribile e mortificante parola, è come dire: non può scalare una montagna, è solo un uomo, o quello non è un diamante, è solo un sasso”.
E’ solo un sasso???
hanno tradotto rock (ed il labiale di Jhonny è chiaro) con sasso anzicché con pietra che in questo caso, secondo me avrebbe avuto più senso, il diamante è una pietra preziosa, non un sasso prezioso…
Non so se centra con il tuo proposito di intenti ma è un contributo per la tua pagina!
Ciau!
Cle

2. andrea - December 20, 2008

gli ultimi due dvd che ho affittato al videonoleggio non prevedono l’opzione lingua originale con sottotitoli italiani e pertanto sono stato
costretto a guardali in italiano. (nella fattispecie Juno e Caffeine)
sono paranoico io o è un complotto della lobby dei doppiatori che sta lentamente e progressivamente togliendo la possibilità di vedere un film in lingua originale anche nella versione noleggio per non vedere intaccati i propri privilegi?
grazie ai sottotitoli ho migliorato parecchio la mia comprensione dell’inglese parlato tanto che ormai riesco a cogliere certe frasi senza leggere la traduzione e non sono costretto a vedere determinati riferimenti orribilmente “italianizzati”.
spero pertanto si sia trattato solo di un paio di casi sfortunati.

3. Ipernova - December 21, 2008

JUNO DOPPIATO????????
Quella di avere al video-nolo sempre più DVD solo con la lingua doppiata è una mania che sta prendendo piede negli ultimi mesi.
Lesnina (la mia ragazza) ci ha noleggiato “Be kind Rewind” che abbiamo scoperto essere solo doppiato.
Io mi sono rifiutato di guardarlo.

E comunque, per l’amore del signore Iddio, guardati Juno sottotitolato appena puoi. (io a dire il vero l’ho noleggiato, ed aveva la lingua originale). Ho come l’impressione che i DVD solo doppiati costino meno al padrone del videnolo.

Insomma, Andrea, dobbiamo combattere!!! :-)

Paz

4. marica - March 9, 2009

Personalmente penso che il doppiaggio dei cavalieri dello zodiaco e in particolare le scelte del direttore di doppiaggio fanno c…gare , ecco in quel caso preferirei di gran lunga vedermelo in giapponese….

5. neo2504 - June 14, 2009

ragazzi avete tutti completamente raggione, su internet ci sono tanti “CREW” che creano sottotitoli per i film e devo ammetterlo sono di gran lunga meglio dei sottotitoli dei film in DVD originali o dei doppiaggi.
Vergogna !!! Questa gente lo fa gratis e lo fa meglio di tutti!!!
Quella invece che viene pagata o non sa fare niente oppure sono i cosiddetti “CAPI” che non vogliono un doppiaggio perfetto

6. Alessandro Venturi - August 6, 2009

Anche i sottotitoli sono pieni di errori, tanto vale vedere un film doppiato almeno non sei costretto a guardare sempre in basso
E chi se ne frega della voce originale se tanto non la capisco ?

7. Ipernova - August 6, 2009

@Alessandro:
Vedo che non hai capito nessuna delle argomentazioni.
E comunque, sta di fatto che i sottotitoli contengono mooolto meno errori del doppiaggio. Magari hanno errori di battitura o di ortografia, ma non di contenuto.

A sto punto fatti doppiare anche le canzoni dei tuoi cantanti preferiti, vuoi non capire il testo delle canzoni? :-)

Paz

8. Bolla 451 - November 23, 2009

Odio il doppiaggio.
Lo odio senza se e senza ma.
Guardare un film con il doppiaggio e come fare sesso col preservativo. Non è che non sia bello ma senza è molto meglio (e senza doppiaggio non c’è nessun rischio di prendere l’Aids, la sifilide….)
Qualunque cosa facciate contro il doppiaggio contate su di me.
Ultimo esempio, sono andato a vedere Religiolous, documentario comico che sfotte le religioni. Il film è uscito in 2 sale e mezzo in Italia, ciononostante l’hanno doppiato e naturalmente peggio del solito essendo un film a basso costo.
Perchè?
Perchè cazzo devi spendere dei soldi per doppiare una cosa che le 10 persone che volevano vedere (non è vero la sala era piena) avrebbero preferito vedere in inglese?
Perchè?
Basta doppiaggio in Italia o almeno dateci la scelta anche al cinema!

9. Francores - December 28, 2009

Argomento interessante…! Ragazzi potreste farmi degli esempi reali di come il doppiaggio dall’nglese all’italiano cambi i significati reali delle scene? magari di alcuni film famosi! :) sarebbe interessante approfondire quest’aspetto del cinema! :)

10. Testuya Tsurugi - January 5, 2010

Sottoscrivo a caratteri cubitali tutto quello che sto leggendo: aggiungo solo che il doppiaggio dovrebbe essere eliminato anche dall’animazione in generale (film, telefilm, serie tv, anime…). Anche se non puo’ essere inficiata la recitazione del soggetto doppiato, tutto il resto viene ovviamente distorto e “spaghettizzato” per compiacere lo spettatore italiano medio. esempi lampanti:the simpsons e south park…per non parlare dei capolavori dell’animazione giapponese, dove spesso abbiamo avuto a che fare con i vari “gigi”, “donato”, “mirco e licia” etc. e poi basta con sta storia dei doppiatori italiani che sarebbero i migliori!! lo dice solo chi NON ha mai visto niente in lingua originale.

11. Andrea Pelizzatti - April 13, 2010

ragazzi, leggo e condivido totalemente il contentuto di questo blog!

ODIO il doppiaggio e mi rifiuto di vedere film e produzioni audiovisive doppiate..

dobbiamo sradicare questo brutale e incivile stupro alla cultura perpetrato dai doppiatori!

12. daftvero - May 27, 2010

non bisogna rifiutarsi di vedere produzioni audiovisive doppiate, ma bisogna battersi per migliorarle!
i film doppiati in Italia non lo sono in Italiano, ma in “doppiagese” questa lingua stereotipata che da decenni imperversa per le sale cinematografiche e sugli schermi domestici a cui i nostri genitori sono abituati.
il doppiaggio italiano è sempre statico a quel livello per è un settore chiuso, elitario. ci sono sempre i soliti otto direttori di doppiaggio e i soliti venti dialoghisti..per noi aspiranti non c’è niente da fare..se non conosci finisci a fare il traduttore freelance. Fine!
Io sto facendo la mia tesi su tutti gli errori peggiori del doppiaggio italiano..spero di riuscire a pubblicarla da qualche parte e far svegliare questi animi assopiti, sepolti nel doppiagese e fargli vedere che cosa combinano questi vecchi rincoglioniti.
aiutatemi e mandatemi gli errori che trovate!
veronica.nista@gmail.com
grazie ragazzi!
oh un ultima cosa… @Alessandro Venturi…se tu avessi la minima idea di cosa vuol dire preparare dei sottotitoli che possono essere chiamati tali e che non siano fansubs, ti saresti risparmiato quel commento da ignorante.
ciao :)

13. marco - August 11, 2010

Ciao a tutti!
e complimenti per il blog.
noi abbiamo su facebook una pagina contro il doppiaggio indiscriminato, ho scritto così per non sembrare troppo integralista.
Anche se io personalmente abolirei completamente il doppiaggio.

http://www.facebook.com/home.php?#!/group.php?gid=28730544894&ref=ts

VOGLIAMO I FILMM IN LINGUA ORIGINALE, è il nome del gruppo

Anyway, vi invito a partecipare con contributi. Ho citato il vostro blog nella pagina del nostro proprio oggi. Inoltre ho letto da qualche parte da parte di PAZ, che sta cercando di riunire tutti i gruppi contro il doppiaggio. Sono d’accordo. Come sono d’accordo a contattare le istituzioni con lettere o petizioni, anche se sembra un po’ démodé… un saluto

14. renato dragonetti - September 18, 2010

ciao a tutti, magari si facesse un movimento organizzato contro l’imposizione del doppiaggio al cinema.Al cinema pago il biglietto e vorrei avere la possibilità di vedere il film in lingua originale con sottotitoli.Non sono d’accordo con chi dice che i sottotitoli ti impediscono di vedere il film , perchè si fa in un baleno se si è un minimo allenati aleggere i sottotitoli.E soprattutto per i film di animazione la voce completamente non in sintonia con il movimento della bocca è insopportabile.Avere almeno uno spettacolo in lingua originale è un diritto.Spero che col digitale si possa avere questa possibilità
Per quanto riguarda telefilm idem, io sono sempre per i sottotitoli, e lingua originale, certo non tutti possono leggere i sottotitoli a casa ma speriamo che col digitale si ptrà avere questa posssibilità.
Il doppiaggio per quanto ben fatto non si inserisce del tutto nel contesto del luogo, le voci originali invece si sente che fanno parte del luogo.Inoltre che brutto vedere la bocca dell’attore che va per i fatti suoi, e che brutto non sentire la voce originale dell’attore.
Non voglio eliminare il doppiaggio, voglio che sia data la possibilità di vedere film e telefilm anche il lingua originale.
In ultimo ricordo che il doppiaggio è stato inventato nel dopoguerra perchè il sottotitoli non potevano essere letti dai tanti analfabeta ancora circolanti.

15. Luigi - December 2, 2010

Io dico solo 1 cosa. La colpa non è dei doppiatori ma della censura che c’è in Italia e del direttore di doppiaggio che abbina male le voci ai personaggi. Senza contare che il circolo dei doppiatori è paragonabile alla mafia, puoi diventare doppiatore solo se sei figlio di un doppiatore o conoscente di qualcuno famoso come produttore o altri doppiatori. E questo non va bene. 1) perchè ci sono moltissime persone che hanno del talento e vengono scartate a priori. 2) è scritto che per diventarlo inoltre devi fare 2-3 di gavetta se non sei figlio di un doppiatore o altro. La censura qui in italia inoltre è tremenda! Poi usciamo di casa e guardiamo bambini di 5 anni dire parolacce? E per la scelta dei doppiatori abbianati ai personaggi che molti film o (questo che riguarda me) anime (cartoni giapponesi) persono valore e si banalizzano…

16. Pasquale - August 17, 2012

Il punto è che da amante del cinema di film ne vedo a centinaia,migliaia e sentire le stesse voci è alquanto irritante e alla fine irrispettoso e ridicolo nei confronti dell’utente.Senza fare demagogia penso che il doppiaggio in Italia sia una delle tante mafie che ci opprimono,il fatto della staanchezza è solo una presa in giro.Io sarei invogliato alla visione del film se conoscessi gli accenti tipo Usa quello del sud con quelli metropolitani atlantici o losangelini.Questo l’ho riconosciuto con il benemerito Megavideo e i suoi tanti sottotitolisti che hanno fatto davvero un lavoro di pubblica utilità.Complimenti ai tanti ragazzi conoscitori di lingue che si sono battuti per questo,qui abbiamo nei cinema una mentalità ottocentesca.Basta con la MAFIA del doppiaggio italiano,se ci pensate seriamente è un vero schifo!